Sono su Instagram @alememefairykiss

venerdì 16 settembre 2011

Rose del deserto. Ricetta fotografica.

Queste rose del deserto le ho assaggiate per la prima volta grazie alla madre del mio coinquilino, a Roma. Da allora mi è rimasto nel palato quel saporino squisito, ammetto che amo l'uva sultanina alla follia,  e li ho riprovati a fare più di sei mesi fa secondo la ricetta presa su gingerandtomato cambiando le dosi e aggiungendo l'uvetta.. si possono mettere anche altri ingredienti come pinoli, gocce di cioccolato, noccioline.. io avevo solo uvetta.
(le foto sono state scattate nella cucina di mia madre. Non li ho fatti in questi giorni, purtroppo.. ma quasi quasi mi ci metto.. d'altronde devo inaugurare il forno nuovo!).
Ingredienti:
2 uova
125 gr. burro ammorbidito
100 gr.  zucchero
200 gr. farina
1/2 bustina lievito
una confezione di Corn flakes (io uso quelli del discount..)
50 gr. uvetta (se vi piace anche di più)
Prima di tutto mettere l'uvetta a mollo nell'acqua, giusto 5 minuti.
Unine in una ciotola bella spaziosa zucchero e burro morbido. Frullare (ecco perché dev'essere spaziosa..).
Unire le uova e continuare a frullare
Unire anche la farina e continuare a amalgamare.
Aggiungete l'uvetta ma non frullate con la frusta, meglio con un mestolo.
L'impasto è pronto, ora non resta che dividerlo in palline (aiutatevi con un cucchiaio, rimane abbastanza morbido) e gettarlo tra i corn flakes. 
Rigirate la pallina delicatamente.. e adagiate in una tellia.
Infornate a 180°C, forno statico, per una ventina di minuti.
Et voilà! Son squisiti..
Buon appetito!
Ringrazio mia nipote Emma per l'aiuto. Le manine che vedete son le sue ^_^
Ora mi preparo e esco. Mi muovo con la mia cara bici per portare altri curriculum. Intanto oggi il morale è a terra... sob.

9 commenti:

  1. Sembrano buoni e semplici da fare, grazie della ricetta! Mi dispiace sentirti giù di morale...niente di grave spero!!!! Un abbraccio,Anna.

    RispondiElimina
  2. Mi spiace per il morale...spero che qualche cosa di buono te lo tiri un po' su...
    Mari

    RispondiElimina
  3. Grazie mille. Spero passi presto questo senso di frustrazione. Solitamente sono così positiva.. mm..
    Baci e fatemi sapere la rifate le rose.. ^_^

    RispondiElimina
  4. Certo che te lo faccio sapere....ho letto anche alcuni libri che hai consigliato qualche tempo fa....li ho presi in biblioteca e non ricordo i titoli...comunque mi sono piaciuti tutti tranne uno..ahhh, ho appena finito "il ristorante dell'amore ritrovato"...bellissimo...a parte quando lei uccide Hermès!!!! Bacione,anna.

    RispondiElimina
  5. che bella ricettina, ma per chi ha il forno ventilato?

    RispondiElimina
  6. Ciao Ale, il tuo forno non ha l'opzione statico? Potresti orientarti così, a occhio. Quando dorano in superficie spegni tutto.

    RispondiElimina
  7. purtroppo no, grazie per la dritta :-)

    RispondiElimina
  8. non volermi male ma questi biscotti li odio. Non perchè non mi piacciono...ma perchè li fa SEMPRE la madre del mio ragazzo. SEMPRE. Si ritiene l'unica in grado di fare biscotti buoni, tanto che, quando li faccio, lei trova sempre il modo per criticarli (quando gli altri dicono che sono buoni). grrr... fumo dalla mia testa e lampi dai miei occhi!

    RispondiElimina
  9. Ciao cara, è sempre un piacere viaggiare con i colori e anche con i profumi delle tue foto! ;)

    RispondiElimina

Grazie mille per il vostri commenti!!♥

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...